Utenti attivi nel Network di spaghettitaliani: 3.620

pagina per la stampa

Mostre e Presentazioni

Condividi

inserito da:

Renato Aiello

Protagonista

renatoaiello

Data evento: 12-02-2022
Galleria Studio G7, prorogata fino al 5 febbraio la mostra Nascosto in bella vista e dal 12 febbraio c'è Marilisa Cosello con Try

Studio G7 annuncia la proroga della mostra Nascosto in bella vista - Hidden in Plain Sight, che presenta un'ipotesi di dialogo tra due artisti di diverse generazioni: Franco Guerzoni e Lorenzo Modica, quest'ultimo alla sua prima mostra in galleria.

Il progetto mette in luce alcuni punti di contatto fra le poetiche dei due artisti. Prima fra tutte una comune sensibilità per l'immagine.

In mostra alcuni lavori di Guerzoni della serie Spie, realizzati nei primi anni Ottanta, che appartengono cioè a quel periodo in cui l'artista esce dalla ricerca attorno alla fotografia sviluppata negli anni Settanta e fa il suo ingresso nella pittura. Lavori in cui l'artista precisa la sua riflessione sul supporto materiale, sullo sfondo materico come paesaggio della figura, a cui si aggiungono altre opere in bilico tra pittura e scultura, che attingono alla sua produzione recente.

Di Modica, invece, viene presentato La chacha, un dipinto del 2021 in cui l'intervento dell'artista nasce dal supporto (tessuto/tovaglia), include il collage e approda a segni che sembrano ipotesi di figure fragili e momentanee. Accanto a questo lavoro, altre opere su carta e disegni pensati appositamente per lo spazio della galleria, disposti a parete in forma libera e parzialmente visibili: un dialogo e un processo di azione e reazione tra carte realizzate in tempi diversi in forma di collage, dipinti, o semplici appunti visivi.

Dal 12 febbraio al 3 aprile Studio G7 presenta Try, la prima personale di Marilisa Cosello negli spazi della galleria, a cura di Luca Panaro.

La mostra espone Try, progetto inedito itinerante iniziato dall'artista nel 2020, il cui lavoro è da sempre incentrato su temi quali la costruzione collettiva, il femminile, le strutture sociali, il potere ed il corpo come strumento narrativo.

Sabato 12 febbraio alle ore 15.00 e alle ore 16.00 Marilisa Cosello presenterà, negli spazi di Studio G7, Try #5, il quinto atto performativo del ciclo.

Marilisa Cosello è nata a Salerno nel 1978, vive e lavora a Milano. La sua pratica artistica è incentrata sulla performance e sul corpo, attraverso cui l'artista attiva un dialogo tra storia, cultura e strutture sociali. Ripensando al ruolo della società come famiglia, e del privato come collettivo, Cosello indaga le forme del potere, sovrapponendo pubblico e privato, rituali familiari e archetipi collettivi. Attraverso fotografia, performance e video, la sua ricerca si configura come una riflessione sulla natura politica del singolo corpo come soggetto, e sull'impatto delle dinamiche di potere sulla storia di individui e comunità.

cs


evento segnalato su win.spaghettitaliani.com

SPAGHETTITALIANI SOCIAL NETWORK


Associazione Spaghettitaliani

La News che stai visualizzando contiene uno spazio interattivo dove, se vorrai, potrai aggiungere un tuo commento direttamente con il tuo account Facebook.
I commenti qui inseriti verranno automaticamente riportati nel tuo Diario.


News spaghettitaliani