Le Ricette di Barbara Cannarsa - Chef

Barbara Cannarsa

Pappa al pomodoro con cappesante piastrate e tegoline di pecorino

Minestre e zuppe

Dosi per: 4

Per la pappa:
1 kg di pomodoro maturo
pane toscano raffermo
olio extravergine di oliva
brodo vegetale
2 spicchi di aglio
1 cuore di sedano
1 carota
1/2 cipolla
basilico
sale e pepe
pecorino toscano stagionato

Per il carpaccio di cappesante alle erbe aromatiche:
4 piccole cappesante o 2 cappesante giganti con i loro gusci
erbe aromatiche
(prezzemolo, basilico, menta, rosmarino e salvia)

Ricette Originale

Regione: Toscana

Esecuzione:

In una padella dai bordi alti (meglio una di coccio), rosolare nell'olio extra vergine di oliva,
l'aglio, la cipolla, il sedano e la carota. Aggiungere i pomodori tagliati a pezzi grossi, coprire con un brodo vegetale o acqua e portare a cottura. (circa 10 minuti). Con uno chinoise o passaverdura, filtrare il tutto; tagliare a fette il pane toscano, togliere la crosta e farlo a pezzettini. Mettere il tutto nella salsa di pomodoro. Fare bollire 5/10 minuti. Togliere dal fuoco e far riposare a pentola coperta per circa 1 ora. Preparare la cialdina con la polvere di pecorino.
Piastrare le cappesante su una padella di ferro e poi dall'altro fino a creare una crosticina. Tagliare a fettine sottili e condire con olio extravergine e le erbette tritate finemente. Servire la pappa di pomodoro direttamente nei gusci delle cappesante, con il carpaccio di cappesante e le cialdine croccanti.

Note:

La ricetta si trova anche nel Libro "Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno" prodotto dall'Associazione Spaghettitaliani nel giorno 21/03.
Per acquistare il libro:
https://win.spaghettitaliani.com/Catalogo.php?N=Spaghetti%20Italiani



Copyright 2022 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati - vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nella presente pagina