Le Ricette di Pasquale Franzese - Chef

Pasquale Franzese

Ravioli con bietole selvatiche e ricotta ovina profumati all'arancio

Pastasciutte

Dosi per: 10

600 gr pasta fresca (400 gr semola fine, 200 gr farina 00, 5 gr sale, 250 gr acqua)
300 gr bietole (sbianchite in acqua, tritate al coltello e sgocciolate)
500 gr ricotta di pecora
50 gr pecorino grattugiato
10 ml olio
3 gr spezia saporita
5 gr zesta d'arancio grattugiata
100 gr semola rimacinata (per i passaggi della pasta fresca)

Regione: Sardegna

Esecuzione:

Effettuare un impasto consistente e lasciare riposare la pasta.
Nella bastardella mescolare tutti gli ingredienti su citati.
Lavorare la pasta fresca con la sfogliatrice.
Quando la pasta Ť ben lavorata, farcire e coppare.
Servire i ravioli con un'ottimo sugo di pomodoro e basilico.

Vino abbinato:

Cantina Piero Mancini: Scalapetra, rosso Colli del Limbara IGT
La famiglia Mancini ha voluto dare a questo magnifico vino il nome di una delle prime vigne del podere per sottolinearne líorigine.

Note:

Un piatto tipicamente sardo, esistono molte varianti, la pasta viene fatta con tutta semola fine o tagliata con farina 00, con uova o con solo acqua, nel ripieno possiamo trovare zafferano o altre erbe sarde selvatiche della zona. La saporita Ť una spezia che non deve mancare negli ingredienti principali anche se in molti casi alcuni non la inseriscono negli ingredienti principali. Questo piatto viene sempre completato con una buona salsa di pomodoro e basilico.
il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/



Copyright ©2020 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati - » vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nella presente pagina