Le Ricette di Antonella Maddaluni - Chef

Antonella Maddaluni

Penne strascicate al polpo ubriaco

Piatti unici

Ingredienti:

1 polpo di circa un kg (o 2 polpi più piccoli)
due spicchi di aglio
una cipolla
pepe nero q.b.
olio extra vergine spremuto a freddo (io uso olio Frantoio Pruneti)
2 bicchieri di vino rosso Chianti
1 bicchiere di passata di pomodoro
prezzemolo fresco
sale q.b.
300 gr di penne rigate

Regione: Toscana

Esecuzione:

Pulire il polpo, togliergli le viscere nella sacca della testa gli occhi e il becco centrale.
In un tegame col coperchio mettere ad imbiondire la cipolla nell'olio, aggiungere i due spicchi di aglio e il polpo intero, quando il polpo comincia a prendere colore e la sua acqua si asciuga aggiungere i 2 bicchieri di vino rosso e un pizzico generoso di pepe nero, quando anche il vino rosso si sarà ritirato aggiungere la passata di pomodoro e lasciar cuocere, aggiungendo di tanto in tanto un po' di acqua fino a cottura, quindi aggiustare di sale.
Lessare la pasta.
Togliere il polpo dal sugo e tenerlo in caldo.
Mettere la pasta nel sugo del polpo (strascicarla).
Servire la pasta in un vassoio con accanto il polpo intero e qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

Note:

(consiglio di usare penne prodotte da un pastificio artigianale, essiccate a bassa temperatura, così assorbono meglio il sugo e vengono più saporite.)
io uso quelle del Pastificio Fabbri di Strada in Chianti

Questa ricetta ha partecipato al concorso per l'assegnazione del Trofeo Cuochino d'Oro 2017.



Copyright ©2022 - spaghettitaliani.com - Tutti i diritti sono riservati - È vietata qualsiasi utilizzazione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nella presente pagina