Buon giorno anonimo - esegui il login:

Condividi

GRUPPO:
immagine in primo piano

I Sapori della Città

I Sapori delle Città italiane - seconda edizione

Categoria: Gastronomia
Numero iscritti: 75

Gestito da:

immagine in primo piano
Luigi Farina
Palermo (Palermo)
biennale@spaghettitaliani.com

Ultimi 20 iscritti

francescocicala

pinofarina

pinarosafabozzi

pasqualefranzese

mteresiballo

ristdamimi

nastrodorona

ritrovodeimille

atavernaemastaniello

ristlaconcamsna

ristburianibo

risnovabusabl

risfuocoba

ostfontebuonage

osterianumerouno

tavernadeipirgiani

shekkinah

ristorantepancapanna

ristchinappirm

ripimuchmorelaq



prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Benvenuto su: I Sapori della Città
Ricette

torna all'elenco Ricette

Uova à zupptèl Uova inzuppata

Ricetta inserita da pasqualefranzese

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Secondi - Uova, formaggi

Dosi per: 5

n° 10 uova "due uova per ogni persona"
1 l salsa di pomodoro già pronta (salsa fatta rigorosamente con cipolla)
gr 5 di origano

Esecuzione:

In una casseruola versare la salsa di pomodoro già pronta.
Fare riscaldare la salsa e versare le uova intere.
Lasciare cuocere per 8min. con coperchio.
Aromatizzare con origano e sale.
Servire a tavola con un bel crostone di pane casereccio

Regione: Campania

Vino:

Carignano cantina Meloni

Note:

In diversi luoghi della campania vengono chiamate anche "uova 'mpriatorio", il nome deriva dal fatto che le uova cucinate con il bianco intorno e il rosso del pomodoro somigliano a delle anime che cercano di uscire dalle fiamme del purgatorio, come venivano spesso raffigurate a Napoli.
È una ricetta tradizionale napoletana gustosa, rapida e anche molto economica, spesso venivano fatte quando in casa avanzava la salsa di pomodoro del giorno prima.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

Commenti

per potere lasciare un commento si deve essere registrati ed effettuare il login in alto in questa pagina