Buon giorno anonimo - esegui il login:

Condividi

GRUPPO:
immagine in primo piano

I Sapori della Cittą

I Sapori delle Cittą italiane - seconda edizione

Categoria: Gastronomia
Numero iscritti: 75

Gestito da:

immagine in primo piano
Luigi Farina
Palermo (Palermo)
biennale@spaghettitaliani.com

Ultimi 20 iscritti

francescocicala

pinofarina

pinarosafabozzi

pasqualefranzese

mteresiballo

ristdamimi

nastrodorona

ritrovodeimille

atavernaemastaniello

ristlaconcamsna

ristburianibo

risnovabusabl

risfuocoba

ostfontebuonage

osterianumerouno

tavernadeipirgiani

shekkinah

ristorantepancapanna

ristchinappirm

ripimuchmorelaq



prodotto da:

Spaghetti Italiani - Portale di Gastronomia

Benvenuto su: I Sapori della Cittą
Ricette

torna all'elenco Ricette

Arrubiolus

Ricetta inserita da pasqualefranzese

Autore della Ricetta:

Pasquale Franzese

Chef/Docente di enogastronomia

Dolci - Biscotti, dolci fritti

Dosi per: 10

formaggio fresco di pecora gr 500
farina 00 gr 250
uova 3
latte ml 50
cognac o rum ml 50
succo d'arancio ml 50
zafferano gr 1
zeste di limone 1
baking gr 10

olio per friggere L 1
zucchero q.b.

Esecuzione:

Unire gli ingredienti fino ad ottenere una pasta di media consistenza, lasciate riposare per un'ora.
Realizzare un cordone dallo spessore di 2,5 cm, tagliare ad una lunghezza di 10 cm ed unite le estremitą, lasciate riposare per 15 minuti e friggete in olio abbondante.
Infarinare con zucchero, servire con una buona salsa al moscato bella spumosa.

Regione: Sardegna

Vino:

Cantina Meloni: Moscato di Cagliari Donna Jolanda č un vino bianco dolce a Denominazione di Origine Controllata.

Note:

Sono frittelle di formaggio con agrumi e zafferano che vengono fatti nel periodo di carnevale, vengono chiusi a forma di corona, la parola significa rosso, possono essere accompagnati da miele e salse in genere.

il mio primo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=914360
il mio secondo libro pubblicato:
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/cucina/88462/i-segreti-del-pizzaiolo/

Commenti

per potere lasciare un commento si deve essere registrati ed effettuare il login in alto in questa pagina